8 marzo. Festa della donna.

Scrivo oggi dopo qualche giorno senza farlo, trascorso ‘semplicemente’ a vivere il quotidiano. Tra timori esterni e coraggio interiore che coltivo con fermezza per mantenere la mia centratura. 

Oggi si festeggia la festa della donna, festa che non mi ha mai appassionata perché sono una persona pratica, che apprezza più i diritti acquisiti delle giornate dedicate. Ma non è polemica che voglio fare, anzi. Voglio condividere qui lo spunto di questa giornata dedicata solo alle donne per estenderla anche agli uomini. Attraverso la Shakti, l’energia che splende in ogni individuo, donna o uomo che sia. 

La Shakti è un’energia considerata vicina al femminile, quella luce che luccica negli occhi di tutte, quel coraggio che sembra abbiano insito che le fa affrontare ogni paura, ogni ostacolo, con una fiducia ferma e coraggiosa. 

Ovviamente anche alcuni uomini la possiedono, hanno solo timore a rivelarlo, e quindi quello che sicuramente possono fare secondo me, è concedersi l’opportunità preziosa di aprire il loro cuore ed esprimere questa forza anche loro. 

Che possa essere un mondo di comprensione e accoglienza per tutti. 

error: Content is protected !!