Ho scelto un tema ‘leggero’ per inaugurare questo blog, per parlarti di un argomento molto importante: essere felici.

Sentirsi soddisfatti della propria vita, di chi siamo. Stare bene nella propria pelle.

Obiettivo decisamente grande ma… necessario, secondo me.

Quindi… come realizzare la vita che desideri?

Fermati e rifletti su cosa davvero ti rende felice.

Quali stati d’animo, quali sensazioni ti fanno stare bene. Esattamente bene.

Un’idea interessante è prendere un appuntamento con te stesso. Scegli un momento, un posto (probabilmente a casa, ma potrebbe essere anche sotto un albero al parco), organizza l’ambiente affinché ti trasmetta serenità, e siediti comoda.

Qui, chiudi gli occhi e prenditi qualche momento per respirare. Non c’è fretta.

Regolarizza il tuo respiro, rendilo profondo e calmo. Questo influenzerà il tuo sistema nervoso rendendoti tranquilla.

Adesso, riapri gli occhi.

Prendi carta e penna e inizia a scrivere i tuoi sogni, senza censurarti, cosa vorresti fare, dove vorresti vivere, che persona vorresti essere.

Di nuovo chiudi gli occhi.

Immagina la tua vita ideale. Lasciati trasportare dalle immagini con gioia.

Riapri gli occhi, e adesso tieni con cura il tuo foglio nell’agenda o dove puoi vederlo per LEGGERLO OGNI MATTINA.

Hai individuato il tuo focus.

Il focus è uno stato mentale che ti permette di concentrare tutte le tue energie in un unica direzione, al fine di ottenere un cambiamento nella vita e farlo diventare un’abitudine.

Una volta presa la decisione, allena la tua volontà.

Ora, il problema principale è che mantenere il focus non è sempre facile perché nel quotidiano siamo continuamente distratte da mille cose momentanee (e spesso poco importanti) che riescono a distrarci quasi sempre e in alcuni momenti addirittura ci fanno pensare di mollare tutto.

Quindi, è fondamentale non perdere di vista l’obiettivo.

Essere serene. Hai individuato una meta per la quale vale la pena impegnarsi. Non puoi mollare.

Ogni volta che ci prefiggiamo un obiettivo, l’inizio è sempre entusiasmante perché c’è la motivazione e l’energia è alta: vuoi raggiungere il tuo obiettivo.

Dopo qualche giorno dalla tua decisione, inizi a vedere l’obiettivo lontano, senti la stanchezza e sale l’impazienza.

In questa fase c’è chi molla e chi va avanti fiduciosa.

La differenza la fa sapere cosa vuoi. Una volta che sai quello che vuoi, il tuo obiettivo è “semplicemente” raggiungerlo. Non importa se ci arriverai per una strada lunga e dritta o facendo mille curve: se sai dove vuoi andare, ci arriverai. Anche se ci vorrà tempo. Non ti scoraggerai. Manterrai la fiducia. E ti sentirai motivata. Saprai gestire ogni imprevisto perché avrai chiara l’immagine di quello che vuoi.

Spesso quello che ci blocca nel raggiungimento di un obiettivo è trovarsi impreparate di fronte alle difficoltà che si presentano. E anche la stanchezza fa la sua parte.

Per questo è fondamentale avere una visione chiara. Con le idee chiare le soluzioni si trovano.

Gli ostacoli ci saranno, quelli più comuni sono :

1) il tempo

Potrebbe volerci più tempo di quello che avevi preventivato. E questo potrebbe innervosirti. Farti perdere la pazienza. Ma se non dipende da te, accetta il tempo che ci vuole, senza andare continuamente con la mente al futuro, aspetta e rimani concentrata sul tuo focus e vivi presente nel presente.  

2) le distrazioni e gli ostacoli

Impegni  ai quali non vorresti partecipare, amici o conoscenti che ti deviano dal percorso, responsabilità, figli che fanno i capricci, impegni familiari o lavorativi che tolgono tempo al raggiungimento del tuo obiettivo. Tutte queste distrazioni non sono altro che prove.

Spesso ogni volta che hai un progetto da realizzare ti sembra che succeda sempre qualcosa per farti perdere tempo o crearti ostacoli? Credo che accada perché i sogni vanno ‘testati’, devono superare delle prove. E in ogni caso, anche qui vivi tutto quello che arriva come una prova, senza farti distrarre né coinvolgere.

3)  vedere che qualcun altro ha raggiunto prima di te il tuo stesso obiettivo

Ognuno ha la sua storia, ognuno ha il suo percorso; se vedi qualcuno arrivare al tuo stesso risultato più velocemente di te ricorda che non puoi conoscere nei dettagli la sua vita e comunque non è mai utile paragonarsi agli altri.

Siamo tutti diversi. L’obiettivo può essere lo stesso ma il fatto che ci siano persone diverse a cimentarsi in quel progetto fa si che i risultati saranno necessariamente diversi. 

Goditi il tuo viaggio unico 🙂

E così potresti pensare che sia troppo faticoso e accontentarti di rimanere nel tuo stato attuale. Se questa idea dovesse attraversare la tua mente pensa questo: i pensieri sono onde, gli obiettivi sono rette.

Le onde salgono e scendono, le emozioni sono altalenanti, oggi potresti non voler continuare ma prima o poi l’onda risalirà e tu ti sentirai di nuovo a disagio nella tua realtà attuale, desidererai di nuovo cambiare per raggiungere quel famoso obiettivo.

Un obiettivo a cui tieni davvero vive sempre dentro di te, perché è un’esigenza.

Stare bene con te stesso, essere sereno non è un capriccio. Tendiamo sempre al benessere, quindi non dovrebbe essere difficile impegnarsi per viverlo quotidianamente.

In conclusione, ogni obiettivo ha i suoi sacrifici da affrontare per raggiungerlo, e per un grande cambiamento serve impegno.

Con il tempo le azioni necessarie per raggiungerlo diventeranno un’abitudine, e tutto diventerà più semplice e naturale.

E soprattutto, in cambio dell’impegno iniziale, potresti semplicemente essere felice 🙂

Un anno dopo

Un anno dopo

È incredibile, è trascorso poco più di un anno da quando questa pandemia mondiale ha cambiato le nostre vite. Inizialmente in modo superficiale, da lontano, poi è arrivata la paura.  Inizialmente grande. Adesso, con il tempo, come tutte le emozioni, si è...

Benvenuto Marzo

Benvenuto Marzo

Ed ecco marzo!  Il mese della primavera, ci avviamo al cambio di stagione e tutti sentiamo salire l’energia.  Personalmente ho sempre pensato che il mese dei buoni propositi, dei progetti da realizzare (dopo averli magari pensati e ponderati in inverno) sia proprio...

error: Content is protected !!